BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

DETRAZIONI/ Bonus fiscale: sì alla caldaia, no per la vasca-doccia (Oggi, 3 marzo 2016)

Detrazioni, bonus fiscale: sì alla caldaia, no per la vasca-doccia. L'Agenzia delle Entrate chiarisce ai Caf le detrazioni fiscali in vista delle prossime dichiarazioni dei redditi

Immagini di repertorio (Infophoto) Immagini di repertorio (Infophoto)

Novità per le detrazioni nella dichiarazioni dei redditi. Il bonus fiscale potrà essere richiesto in caso di sostituzione della caldaia ma non se si cambia la vasca con un box doccia. E' l'Agenzia delle Entrate a charire, in una circolare, i dubbi dei Caf in vista dell'inizio del periodo di presentazione dei 730. I lavori di sostituzione della vecchia vasca da bagno non sono detraibili perché si tratta di manutenzione ordinaria. Solo in caso di un piano di interventi come il rifacimento degli impianti idraulici del bagno, la sostituzione dei sanitari, vasca compresa, potrà beneficiare delle agevolazioni fiscali. E sul sito dell'agenzia di stampa Ansa sono riportate tutte le istruzioni per il bonus fiscale, che non riguarda solo caldaia e sanitari, ma anche le pertinenze dell'abitazione principale come garage o posto auto e l'acquisto di immobili per locazione (clicca qui per leggere i dettagli)

© Riproduzione Riservata.