BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CANONE RAI 2016 IN BOLLETTA/ News, Mentana: il Governo dovrebbe dimezzarlo (ultime notizie live oggi 11 aprile)

Canone Rai 2016 in bolletta, ultime notizie e news live: c'è una polemica che spopola sui social che accusa la Rai di essere troppo asservita al Governo Renzi 

InfoPhoto InfoPhoto

Enrico Mentana si era già pronunciato in passato sul canone Rai in bolletta, spiegando che le risorse in più all’emittente televisiva pubblica avrebbe rischiato di falsare la competizione con gli altri editori tv, come Mediaset e il canale di Urbano Cairo cui Mentana stesso appartiene. Tuttavia in un’intervista a Repubblica, dedicata all’operazione di Cairo su Rcs, il giornalista è tornato sul tema dell’imposta sulla tv, spiegando che a suo modo di vedere la Rai, “forte del super canone, potrà vendere i suoi spot a prezzo di saldo, e questo minaccerebbe le altre aziende editoriali e il pluralismo”. Mentana ha quindi specificato: “Io ho solo detto che il canone, se lo pagano tutti come è giusto, tu governo lo devi dimezzare".

Non sono pochi coloro che ritengono che la Rai sia troppo asservita al Governo Renzi, tanto più che con il canone Rai in bolletta arriveranno risorse in più per la televisione di Stato. In questi ultimi giorni sta dunque spopolando su Twitter e Facebook un frame tratto dalla trasmissione Agorà, trasmessa venerdì su Rai 3. Il programma aveva infatti commissionato un sondaggio a Ixè e una delle domande era la seguente: “Il Governo Renzi è amico delle lobby?”. La maggioranza delle risposte (44%) era positiva. Eppure l’infografica (con il diagramma circolare) mostrava la fetta più grande per la risposta negativa (31%). Un errore evidente della grafica, ma che a uno sguardo non attento trasmetteva un messaggio diametralmente opposto rispetto a quello reale. Ma ovviamente più favorevole al Governo Renzi. Da qui le proteste e le polemiche e c’è chi non ha mancato di far vedere quale sarebbe stato il vero grafico da mostrare.

L’epocale cambiamento voluto dal Governo Renzi per quanto concerne le modalità di pagamento del Canone Rai allo scopo di abbattere il livello di evasione fiscale e allo stesso tempo di abbassare l’importo annuale (già da questo 2016 è pari a 100 euro contro i 113 dello scorso anno), ha creato dubbi e incertezze nei contribuenti. Una situazione, insomma, potenzialmente molto appetibile per malviventi e truffatori pronti a sfruttare la cosa. Infatti, in queste ore la Polizia ha segnalato l’esistenza in rete di alcune e-mail truffa che chiedono di effettuare il pagamento online. Ovviamente si tratta del classico tentativo di phishing per ottenere credenziali di accesso a conti correnti e quant’altro allo scopo di svuotarli. Quindi occorre fare attenzione ed eliminare immediatamente questo tipo di messaggio. Ricordiamo infatti che il pagamento del Canone Rai 2016 avviene con addebito diretto in bolletta, quindi non è richiesta alcuna azione particolare da parte degli italiani, se non quella di provvedere a saldare il conto elettrico.

© Riproduzione Riservata.