BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SPILLO/ E tu di che "reputation" sei? Noi, cattivi ambasciatori dell'Italia

Pubblicazione:

Infophoto  Infophoto

E quali sono le marche preferite dagli italiani? Ferrero si conferma leader con 85,8 punti, davanti a Bmw (82) che è sul podio da quattro anni consecutivi e Pirelli (81,5) che migliora di 15 posti. Seguono Michelin, Ikea, Armani, Barilla, Luxottica, DeLonghi e Brembo che chiude la top ten. Riconoscimenti anche per Allianz (prima posizione nella divisione servizi), Poste Italiane (che ha fatto segnare il miglior incremento rispetto all'anno precedente con un +9,6%) e ancora Ferrero per il più elevato valore in termini di responsabilità sociale d'impresa (81,7 punti). Note negative invece da Volkswagen che paga le conseguenze dello scandalo emissioni (quasi 24 punti persi) e Ubi Banca che, come molte banche, ha sofferto l'effetto della nuova regolamentazione.

Una domanda spontanea. Se la reputazione è così determinante oggi, quante sono le aziende che ne hanno fatto un business driver integrandola completamente nelle strategie e investimenti a lungo termine? Sorprendentemente soltanto il 2-3%. Il cammino da fare è lungo, ma anche ricco di opportunità. Le aziende più veloci e visionarie saranno quelle con maggiori possibilità di successo in futuro. Lo chiedono i clienti di oggi, ma anche i Millennials, i clienti di domani.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.