BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

NOTIZIE MPS/ In Borsa chiude a -2,41%. Decreto rimborsi: domani si decide il termine per gli emendamenti

Vediamo le notizie del giorno su Mps: dall'andamento del titolo in Borsa alle news e ai rumors pubblicati su agenzie e quotidiani riguardanti Montepaschi e le principali banche italiane

Infophoto Infophoto

MPS NEWS (aggiornamento delle ore 17:35) Piazza Affari chiude in rosso dell'1,32% e Mps termina la giornata a -2,41%, sotto i 57 centesimi ad azione. Il decreto riguardante i rimborsi per i risparmiatori azzerati delle quattro banche oggetto di salvataggio prosegue il suo iter parlamentare. Domani in commissione Finanze della Camera si dovrebbe decidere il termine ultimo per la presentazione degli emendamenti. MPS NEWS (aggiornamento delle ore 12:00) Piazza Affari resta in rosso e Mps cede il 2,7%, sotto quota 57 centesimi ad azione. Alberto Nagel ha detto che Mediobanca è disponibile a intervenire su Veneto Banca se ciò fosse necessario al buon esito della quotazione in Borsa . Se "si ritenesse utile e indispensabile che Mediobanca entri nel capitale possiamo discuterlo, ma non è oggi  sul tavolo", ha detto il numero uno di piazzetta Cuccia durante la conference call per la preseentazione dei risultati del primo trimestre 2016. MPS NEWS (aggiornamento delle ore 9:10) Piazza Affari si muove in rosso e Mps cede il 2,1%, scendendo sotto i 57 centesimi ad azione. Secondo quanto dichiarato ieri da Pier Francesco Saviotti, Banco Popolare potrebbe avviare l’aumento di capitale da 1 miliardo di euro entro fine maggio o inizio giugno. Milano Finanza scrive che il cda ha varato l’operazione lasciando il diritto di opzione sull'intero ammontare.

© Riproduzione Riservata.