BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Canone Rai 2016 in bolletta / News oggi 19 maggio, ultime notizie su esenzione: Savini (Gestione Tributi), “stime su 500 milioni di nuovo gettito”

Pubblicazione:giovedì 19 maggio 2016 - Ultimo aggiornamento:venerdì 20 maggio 2016, 11.35

Infophoto Infophoto

CLICCA QUI PER LE ULTIME NOTIZIE SUL CANONE RAI 2016 IN BOLLETTA, AGGIORNATE AL 20 MAGGIO

 

CANONE RAI 2016 IN BOLLETTA, NOVITÀ NEWS E ULTIME NOTIZIE ESENZIONE. CONVEGNO A ROMA, PARLA IL DIRETTORE GESTIONE TRIBUTI (OGGI, 19 MAGGIO) - Oggi a Roma si è tenuto un Convegno sul Canone Rai 2016 in bolletta dove alcuni esperti convocati dall’agenzia di stampa H2OIL si sono espressi sulle ultime novità nel mondo Rai con l’esenzione scaduta e con tutte le polemiche alzate negli ultimi mesi per le decisioni e novità apportate dal governo. Ha parlato tra gli altri Paolo Savini, Direttore centrale gestire tributi, che ha voluto spezzare una lancia per il canone Rai in bolletta: «Dall'introduzione del canone Rai in bolletta, obbligatorio per tutti coloro che non avranno fatto richiesta di esenzione, si stimano 500 milioni di euro di nuovo gettito». Inoltre, in chiusura di convegno ha riapprofondito la tematica dichiarando come «Grazie a questo maggiore gettito si potrà abbassare ulteriormente la quota del canone, già scesa a 100 euro dai precedenti 113 euro, e si potrà aumentare la soglia di esenzione per i meno abbienti: ad oggi riguarda un nucleo familiare di due persone con un reddito di 6 mila euro, ma grazie a questa nuova misura la soglia salirà a 8 mila euro. Inoltre, questo mezzo miliardo di euro in più all’anno servirà a istituire un nuovo fondo sul pluralismo dell’informazione».

CANONE RAI 2016 IN BOLLETTA, NOVITÀ NEWS E ULTIME NOTIZIE ESENZIONE. UNIONE NAZIONALE CONSUMATORI: "ANCORA IN TEMPO PER DICHIARARE LA DOPPIA UTENZA DIVERSAMENTE INTESTATA" (OGGI, 19 MAGGIO) - E' ancora possibile per quanto riguarda il canone Rai 2016 in bolletta presentare la dichiarazione per la doppia utenza diversamente intestata, nonostante siano scaduti i termini per la presentazione dell’autocertificazione. Lo fa sapere in una nota l'Unione nazionale consumatori, che chiede alla Rai di informare i cittadini con uno spot: "Sono scaduti il 16 maggio i primi termini per la presentazione dell’autocertificazione sul canone Rai, ma pochi italiani sanno che possono sempre inviare la dichiarazione, anche se con effetti diversi a seconda della tempistica e del quadro da compilare. In particolare, per quanto riguarda il quadro B, restano ancora intatti i diritti per avere il rimborso a fronte di un eventuale doppio addebito del canone, mentre rispetto al quadro A, se la inviano prima del 30 giugno, perderanno solo 50 euro sui 100 del canone". (clicca qui per leggere tutto)

CANONE RAI 2016 IN BOLLETTA, NOVITÀ NEWS E ULTIME NOTIZIE ESENZIONE. "RISCHIO ADDEBITI DOPPI" (OGGI, 19 MAGGIO) - Gli italiani sono alle prese in questi giorni con il canone Rai 2016 in bolletta e l'esenzione per chi ne ha diritto. Sulla questione non tutto però è chiaro. Il segretario dell’Unione nazionale consumatori denuncia il "rischio di addebiti doppi" e ritiene che "i numeri dell’Agenzia delle entrate e della Rai non sono stati in grado di gestire le numerosissime richieste di informazioni dei cittadini". A riferirlo è Quifinanza.it che riporta le dichiarazioni del segretario sul canone Rai 2016 in bolletta: “Questo dimostra che molti italiani non hanno ancora capito come va compilata la dichiarazione. Il rischio ora è che onesti contribuenti che hanno sempre pagato il canone in vita loro si ritrovino due canoni addebitati in bolletta solo perché non hanno inviato la dichiarazione in tempo o a pagare 50 euro per averla inviata in ritardo. Una cosa assurda e inaccettabile. Insistiamo a chiedere una proroga”.

CANONE RAI 2016 IN BOLLETTA, NOVITÀ NEWS E ULTIME NOTIZIE ESENZIONE. TARIFFA EDISON PER RIMBORSO, ECCO COME FUNZIONA (OGGI, 19 MAGGIO) - Per il Canone Rai 2016 in bolletta è in ipotesi per la azienda Edison un’azione innovativa: pare che la Edison abbia allo studio una tariffa che permette il rimborso del Canone a fronte del passaggio del cliente da un altro operato. Si tratta di un altro tassello della guerra di concorrenza che di fatto si è generato nell’apertura del mercato dei servizi energetici. Lo anticipa il sito “La legge per tutti” a pochi giorni dall’ufficialità della notizia da parte di Edison: sono per ora dunque voci non ufficiali che Edison starebbe pensando ad una strategia orientata ad acquisire clienti da altri operatori. Come chiave di tutto ci sarebbe proprio il rimborso del Canone Rai 2016 in bolletta a tutti i nuovi clienti: se dovesse realmente avvenire sarebbe un lancio di marketing enorme e qualche polemica dovrebbe sicuramente scatenarla.

CANONE RAI 2016 IN BOLLETTA, NOVITÀ NEWS E ULTIME NOTIZIE. ESENZIONE, FINESTRA FINO AL 30 GIUGNO (OGGI, 19 MAGGIO) - Ultime possibilità per usufruire dell'esenzione del canone Rai 2016 in bolletta. Secondo quanto riportato infatti da Investireoggi.it chi aveva diritto a non pagare ma non ha inviato la dichiarazione sostitutiva entro lo scorso 16 maggio "l’unica possibilità è quella di inviarla entro il 30 giugno 2016, evitando, in questo modo, di pagare almeno la metà del canone Rai dovuto per il 2016. Per chi invierà la dichiarazione sostitutiva entro il 30 giugno 2016, quindi, l’importo addebitato nella bolletta di luglio (60 euro) sarà dovuto mentre sarà possibile essere esenti dal pagamento della seconda e terza rata di 20 euro ciascuna". Per i nuclei familiari che non hanno inviato la dichiarazione sostitutiva nei tempi stabiliti non è prevista al momento alcuna procedura che permetta di sanare il mancato invio del modello. Si legge sempre sulla testata che "secondo gli operatori del servizio abbonamenti Rai per capire se si potrà o meno chiedere il rimborso di quanto pagato ingiustamente si dovrà attendere il decreto attuativo sul canone Rai che, al momento, ancora non è stato pubblicato in GU" (Gazzetta Ufficiale, ndr).

CANONE RAI 2016 IN BOLLETTA, NOVITÀ NEWS E ULTIME NOTIZIE. LE PROTESTE PER LA CANCELLAZIONE DI VIRUS (OGGI, 19 MAGGIO) Per la Rai non sembra esserci pace. Oltre alle polemiche relative all’esenzione dal canone, ora ci sono diversi italiani che su Twitter stanno mostrando il loro disappunto per la cancellazione dai palinsesti Rai della trasmissione Virus, condotta da Nicola Porro. È stato lo stesso giornalista a comunicare via Facebook la notizia, con un post: "Virus Rai è stato cancellato dai palinsesti di Rai2. Questa mattina il direttore me lo ha comunicato. Faccio il giornalista e questa mi sembra una notizia". Il programma andrà comunque in onda fino al 2 giugno. Su Twitter, come detto, sono apparsi alcuni messaggi contro questa scelta, come: “@NicolaPorro @VirusRai2 peccato, poi dicevano del Berlusca...al tuo posto metteranno un nuovo giochino idiota e ce tocca pure il canone” oSpero che mamma @RaiTv ci spieghi le VERE motivazioni della cancellazione di @VirusRai2 dal palinsesto del prossimo anno... #CanoneRai”.



© Riproduzione Riservata.