BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Economia e Finanza

BANCHE & BORSA / Se Atlante chiama il "carrozzone" Bei ed evita il mercato

InfophotoInfophoto

Undici anni fa, riguardo una banca basata a trenta chilometri da Vicenza, i quotidiani italiani compatti tifavano per l'Opa estera di un gruppo olandese: il "cattivo" era una Popolare della pianura padana. Nel 2016 tutti - banche, fondazioni, assicurazioni, Cdp, Tesoro e giornali - sono schierati a difesa di un'altra Popolare del nord sull'orlo del bail-in. Ma attorno di barbari o tartari non c'è neppure l'ombra. È rimasto solo il deserto.

© Riproduzione Riservata.

COMMENTI
04/05/2016 - Atlante: gli stranieri? e la BRRD? (Roberto Franzoni)

Dando per assodato il fatto che Atlante fosse la soluzione migliore, aspetto tutto da dimostrare, una volta accettata/subita la sua costituzione condivido l'auspicio del Dott. Berti di coinvolgere in Atlante anche operatori stranieri, per il semplice fatto che potrebbero apportare soldi e capacità professionali, risorse indispensabili per il buon funzionamento di un fondo. Perché non c'è traccia degli stranieri? Semplice, perché non hanno nessuna intenzione di imbarcarsi in un fondo che ha buone probabilità di essere gestito in disprezzo dei principi di trasparenza e del mercato, e che ha buone probabilità di produrre perdite e non utili. E forse c'è anche chi ha fatto in modo che non ci fossero, perché per prassi non è abituato ad operare secondo le logiche del mercato e della trasparenza. Tornando alla questione di fondo che ha portato alla costituzione di Atlante, mi sembra invece che nessuno ponga l'attenzione sul fatto che Atlante potrebbe essere in contrasto ai principi della direttiva BRRD. Senza entrare troppo nel tecnico, che annoia il lettore medio, e semplificando, la direttiva BRRD prevede di risolvere le crisi bancarie con interventi presso l'intermediario in crisi, per evitare l'infezione del sistema bancario. Atlante, come da pessima abitudine italiana, farà in modo che i costi delle crisi bancarie siano sostenute dal sistema bancario, che inevitabilmente le ribalterà sui propri clienti, e senza accorgersene, come al solito sarà Pantalone a pagare.