BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

FS-ANAS/ Una fusione a spese di contribuenti e consumatori

Pubblicazione:mercoledì 1 giugno 2016 - Ultimo aggiornamento:mercoledì 1 giugno 2016, 11.17

Infophoto Infophoto

La seconda argomentazione è ancora più stupefacente: anche l'Anas, oltre che le ferrovie, uscirebbe dai vincoli del settore pubblico, entrando in una SpA. Una SpA si noti, tutta pubblica e finanziata principalmente con denari pubblici, e comunque non esposta alla concorrenza. Un modo per aggirare i vincoli di bilancio, e consentire retribuzioni più elevate! Non sembrano necessari commenti.

Una direzione radicalmente diversa dovrebbe essere invece quella di affidare al regolatore del settore (Art, da non molto costituito) poteri che oggi non ha, al contrario di quello statunitense: intervenire in favore degli utenti/contribuenti anche sulle dimensioni ("minime efficienti"!) delle imprese regolate.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.