BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

BANCHE E POLITICA/ Mps, la "grana" in più per il salvataggio

LaPresse LaPresse

Non saprei che esiti possano avere tali tentativi, ma il problema principale resta: dopo il “pasticcio” commesso nella ricezione della direttiva Ue sulla risoluzione delle crisi bancarie, che ha portato sul lastrico i risparmiatori di quattro banche locali e dopo l’acquisto da parte di Atlante del capitale di banca Popolare di Vicenza e di Veneto Banca, che ha ridotto a pochi centesimi i risparmi degli azionisti, grandi e piccoli (forse per evitare analoga sorte agli obbligazionisti), adesso una banca di dimensioni nazionali potrebbe godere di finanziamenti statali: anche in caso di benestare da parte dell’Unione europea, ci sarebbe comunque una disparità di trattamento che non mancherà di suscitare accese proteste nel popolo dei risparmiatori; d’altra parte i costi di un nuovo bail-in sarebbero troppo elevati, sia sul piano economico che su quello politico.

Alle dure contestazioni sollevate da numerosi piccoli soci della Banca Popolare di Vicenza, l’amministratore delegato - secondo fonti di stampa - avrebbe risposto che, pur rimanendo la situazione molto complessa, grazie al rafforzamento patrimoniale reso possibile da Atlante l’istituto è “tra le banche meglio capitalizzate d’Italia”. Grazie: ci mancherebbe altro!

© Riproduzione Riservata.