BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Notizie Mps/ In Borsa chiude a +5,39%. Per Ubi Banca Atlante 2 è uno sforzo non fattibile

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Lapresse  Lapresse

MPS NEWS (aggiornamento delle ore 17:35) Piazza Affari chiude a -1,15% e Mps termina la giornata con un +5,39%, sotto i 33 centesimi ad azione. Andrea Moltrasio, Presidente del Consiglio di sorveglianza di Ubi Banca, oltre ad aver dichiarato che non esiste alcun dossier su Montepaschi ha spiegato che il suo gruppo non ritiene uno sforzo fattibile il partecipare a un eventuale Fondo Atlante 2. MPS NEWS (aggiornamento delle ore 13:00) Piazza Affari resta in rosso e Mps guadagna il 10,4%, rimanendo sopra i 34 centesimi ad azione. Andrea Moltrasio, Presidente del Consiglio di sorveglianza di Ubi Banca, ha dichiarato che non c'è alcun dossier aperto relativo a Montepaschi e che il gruppo resta concentrato su se stesso. Moltrasio ha quindi smentito le indiscrezioni secondo cui una parte dell'azionariato bresciano di Ubi sarebbe interessato a Mps. MPS NEWS (aggiornamento delle ore 11:10) Piazza Affari è in rosso, ma Mps vola a +13,7%, superando i 35 centesimi ad azione. Secondo quanto riporta Il Sole 24 Ore, oltre a lavorare sui crediti deteriorati di Montepaschi si starebbe cominciando a guardare il suo futuro partner e Ubi Banca sarebbe indicato come la prima scelta, sopratutto in virtù di un interesse da parte dell'azionariato bresciano del gruppo. MPS NEWS (aggiornamento delle ore 9:10) Piazza Affari si muove in rialzo e Mps sale del 4,4%, portandosi sopra i 32 centesimi ad azione. Secondo quanto riporta Milano Finanza, Montepaschi avrebbe coinvolto Jp Morgan nell’operazione di cessione dei crediti deteriorati. Alla banca d’affari americana dovrebbe essere affidato il compito di cartolarizzare gli npl in modo che sui titoli risultanti si possa applicare una forma di garanzia pubblica, magari con il coinvolgimento del Fondo Atlante 2 che ancora non è stato però costituito. Jp Morgan dovrebbe curare anche la cessione dei titoli.



© Riproduzione Riservata.