BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

MPS/ Le domande aperte dopo gli stress test

Lapresse Lapresse

In sintesi, Mps è il problema centrale d’Italia e d’Europa. Dopo l’estenuante trattativa europea e lo sblocco sfociato nella soluzione di mercato che esclude l’intervento pubblico è azzerato. Nel piano approvato dal Cda di Mps si legge un via libera all’aumento di capitale da 5 miliardi di Mps Il consorzio di garanzia per l’aumento di capitale da 5 miliardi di Mps è stato firmato ed è condizionato al buon esito del deconsolidamento dei crediti inesigibili e dell’attività di pre-marketing. Il consorzio è composto da Jp Morgan e Mediobanca (Joint Global Coordinators e Joint Bookrunners) e Santander, Bofa Merrill Lynch, Citigroup, Credit Suisse, Deutsche Bank, Goldman Sachs (Co-Global Coordinators e Joint Bookrunners).

Ce la faranno i nostri eroi senza garanzie pubbliche? E ove ce la facciano, l’operazione non indebolirà la parte sana del sistema? Con costi occulti elevati, quali l’aumento delle difficoltà di accesso a mutui per giovani coppie desiderose di acquistare casa?

© Riproduzione Riservata.