BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

FINANZA/ Pil e banche, il circolo vizioso letale per Renzi

Pubblicazione:

LaPresse  LaPresse

Tutti coloro che non hanno voluto ricapitalizzare a tappeto le banche prima che cambiassero i regolamenti hanno fatto un errore madornale. La responsabilità è quindi del regolatore italiano ed europeo e di tutti gli amministratori interessati. Oggi le povere banche italiane soffrono per questa sorta di “isteria regolatoria”.

 

Il nostro sistema bancario ha gli anticorpi per reagire?

Se gli organi di Bruxelles e di Francoforte non ci regalano un’idea da burocrazia cavillosa un giorno sì e uno no, probabilmente il nostro sistema bancario se la caverà.

 

Quali sono i rischi politici per Renzi in conseguenza di questa situazione?

Siccome le banche sono malate, e qualcuna è quasi uno zombie, evidentemente fanno una politica del credito piuttosto timida. L’economia che già non vive di una fase di entusiasmi subisce un elemento ulteriore di rallentamento. Per qualsiasi governo un’economia che tira vuole dire molto consenso, un’economia che tira poco vuole dire consenso che cala.

 

Quindi?

Se l’economia non tira il governo diventa quindi più impopolare. Se poi un’operazione di intervento è resa tremendamente difficile dalle regole Ue, le cose si complicano ulteriormente. Il mercato non misura più il valore di un’impresa o l’attendibilità di un bilancio, bensì soltanto il rischio da regolatore: la ritengo un’anomalia pazzesca.

 

(Pietro Vernizzi)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.