BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

BORSA ITALIANA OGGI/ Milano, news: Mps a -1,79%, Mediaset a +5,17% (oggi, 18 agosto 2016)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Lapresse  Lapresse

BORSA ITALIANA OGGI (aggiornamento delle ore 17:52) È stata dunque una giornata di contrattazioni positiva per Piazza Affari con l’indice FTSE Mib che chiude a quota 16673 per una variazione positiva dello 0,88% rispetto alla chiusura fatta segnare ieri. Tra i titoli che si sono comportati meglio nella Borsa milanese spiccano Mediaset (+5,17%), Azimut (+3,34%), Stmicroelectronics (+2,75%), Exor (+2,60%) e Prysmian (+2,58%). Tra i peggiori ci sono invece MPS (-1,79%), Banca Popolare di Milano (-0,78%), Banco Popolare (-0,46%), Buzzi Unicem (-0,37%) e Mediobanca (-0,32%). Sale ancora il prezzo del petrolio con il Brent che sfonda quota 50 dollari (50,51) al barile mentre il cambio euro / dollaro si attesta intorno all’1,1329. Infine, stabile lo spread tra BTP decennali e Bundes tedeschi a 115,70 per un rendimento dell’1,08%.

BORSA ITALIANA OGGI (aggiornamento delle ore 13:50) Piazza Affari riduce il suo rialzo a +0,1% e sul listino principale si notano i rialzi di Azimut (+1,8%), Cnh Industrial (+2,2%), Luxottica (+1,5%), Mediaset (+3,9%), Prysmian (+1,8%) e Stm (+1,9%). Sul fronte dei ribassi, invece, i più ampi sono quelli di Bpm (-2,1%), Banco Popolare (-1,5%), Fca (-1%), Intesa Sanpaolo (-1,4%), Mediobanca (-1,3%) e Unicredit (-1,5%). Fuori dal listino principale Safe Bag guadagna il 14,4%, Go Internet l’8,2%, Conafi Prestito il 3,9%, mentre Digital Bros cede il 2,8%. Il cambio euro/dollaro resta sopra quota 1,13, mentre lo spread tra Btp e Bund scende sotto i 117 punti base.

BORSA ITALIANA OGGI (aggiornamento delle ore 9:35) Piazza Affari guadagna lo 0,6% e sul listino principale troviamo in rosso solamente Banco Popolare (-0,3%), Bpm (-0,5%), Buzzi (-0,1%) e Mediobanca (-0,1%). I rialzi più marcati sono invece quelli di Azimut (+1%), Bper (+1,1%), Mps (+1,2%), Cnh Industrial (+1,3%), Luxottica (+1,2%), Mediaset (+2,5%), Telecom Italia (+1,1%) e Yoox (+1,2%). Fuori dal listino principale Conafi Prestito sale del 4,1%, Go Internet del 6,5%, Salini Impregilo del 2,1%, mentre Tiscal cede l’1,1%. Il cambio euro/dollaro supera quota 1,13, mentre lo spread tra Btp e Bund sale sopra i 117 punti base.

BORSA ITALIANA OGGI: PIAZZA AFFARI POCO SOPRA I 16.500 PUNTI Piazza Affari cercherà oggi di rimbalzare dopo due giornate di chiusura negativa. In giornata sono attesi i verbali della riunione del consiglio direttivo della Bce, oltre che il dato sull’indice dei prezzi al consumo dell’Eurozona. Attese anche le analisi delle vendite al dettaglio inglese, mentre nel pomeriggio giungeranno i dati relativamente all’indice di produzione industriale Usa. Come detto, anche ieri il Ftse Mib ha chiuso in rosso (-1,58%), restando poco sopra i 16.500 punti. A livello macro restano i timori sul fatto che la Federal Reserve possa effettivamente alzare i tassi di interesse quest’anno, andando quindi contro le aspettative dei mercati. Lo spread tra Btp e Bund è tornato ieri sopra i 115 punti base.



© Riproduzione Riservata.