BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

BORSA ITALIANA OGGI/ Milano, news: chiusura a -2,18%, Unicredit a -6,3% (oggi, 19 agosto 2016)

Pubblicazione:venerdì 19 agosto 2016 - Ultimo aggiornamento:venerdì 19 agosto 2016, 17.40

Lapresse Lapresse

BORSA ITALIANA OGGI (aggiornamento delle ore 17:35) Piazza Affari chiude a -2,18% e sul listino principale non c’è alcun titolo in rialzo. Italcementi, con il suo -0,09%, risulta il migliore del Ftse Mib. Tra i ribassi, quelli più ampi sono invece quelli di Azimut (-5,46%), Bper (-5,79%), Banco Popolare (-4,86%), Bpm (-5,26%), Ubi Banca (-4,89%), Unicredit (-6,3%), Unipol (-4,7%) e UnipolSai (-4,14%). Fuori dal listino principale Rcs sale del 4,3%, Danieli del 2,7%, mentre Safe Bag cede l’11,25%. Il cambio euro/dollaro resta a quota 1,13, mentre lo spread tra Btp e Bund si attesta a 117 punti base. 

BORSA ITALIANA OGGI (aggiornamento delle ore 15:15) Piazza Affari cede il 2,6% e sul listino principale continuano a non vedersi titoli in rialzo. La miglior performance è fatta registrare da Italcementi, che non subisce variazioni rispetto alla chiusura di ieri. I ribassi più ampi sono fatti registrare da Azimut (-5%), Bper (-5,4%), Bpm (-5%), Ubi Banca (-5%) e Unicredit (-7,1%). Fuori dal listino principale Rcs guadagna il 5,7%, mentre MailUp cede l’8,2%. Il cambio euro/dollaro resta a quota 1,13, mentre lo spread tra Btp e Bund scende sotto i 118 punti base. 

BORSA ITALIANA OGGI (aggiornamento delle ore 12:10) Piazza Affari perde l’1,7% e ancora sul listino principale non si vedono titoli in rialzo. Italcementi e Campari, con il -0,1%, sono i migliori del paniere. I ribassi più ampi sono fatti registrare da Azimut (-4,1%), Banco Popolare (-3,3%), Intesa Sanpaolo (-3,6%), Unicredit (-3,8%), Unipol (-3,6%) e UnipolSai (-3%). Fuori dal listino principale Rcs guadagna il 3,1%, mentre Safe Bag cede l’8,5%. Il cambio euro/dollaro si attesta a quota 1,13, mentre lo spread tra Btp e Bund scende a 118 punti base. 

BORSA ITALIANA OGGI (aggiornamento delle ore 9:35) Piazza Affari cede l’1,4% e sul listino principale non troviamo alcun titolo in rialzo. Chi riesce a contenere le perdite è Italcementi (-0,1%). Tra i ribassi, i più ampi sono quelli di Azimut (-2,2%), Cnh Industiral (-2%), Exor (-2%), Fca (-2,1%), Ferrari (-2%), Generali (-2,1%), Telecom Italia (-2%), Unipol (-2,4%) e Yoox (-2,2%). Fuori dal listino principale salgono Italmobiliare (+3,5%) e Mondadori (+2,1%), mentre Safe Bag cede il 6,5%. Il cambio euro/dollaro si trova sopra quota 1,13, mentre lo spread tra Btp e Bund si avvicina ai 119 punti base. 

BORSA ITALIANA OGGI: TEST DI PIAZZA AFFARI SULLA FIDUCIA DEGLI INVESTITORI Il rialzo fatto registrare ieri da Piazza Affari (+0,88%) non è stato del tutto convincente. Dunque oggi il mercato italiano è chiamato a dare una conferma sulla “fiducia” degli investitori. In mattinata arriveranno i dati sulla produzione industriale tedesca di luglio che saranno utili per capire lo stato dell’economia “locomotiva” d’Europa. Interessante poi vedere quale sarà le decisione di Fitch sul rating del Portogallo, attualmente fissato a BB+. Sul fronte dei titoli, ieri Mps ha toccato nuovi minimi e continua a stazionare sotto i 24 centesimi, mentre Mediaset è salita di circa 5 punti percentuali sulle voci di una nuova offerta in arrivo da Vivendi per Mediaset Premium. Lo spread tra Btp e Bund si trova ancora poco sopra i 115 punti base.



© Riproduzione Riservata.