BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

BANCHE & BORSA/ I timori che mettono “nel mirino” Unicredit, Mps e co.

Pubblicazione:

Lapresse  Lapresse

Ma la polemica più strutturale contro i "fondi avvoltoi" è stata legata al timore che degli operatori professionali del recupero crediti avrebbero messo i debitori (soprattutto quelli "incagliati" in maggiori difficoltà) sotto maggior pressione rispetto a quella esercitata da banche italiane o - in prospettiva - da Atlante. Ora tuttavia è una voce come quella di Cassese ad auspicare che ai creditori (banche o Atlante) vengano garantiti tempi più brevi e procedure più efficaci per far valere il loro credito.

Non è sorprendente: il successo di uno strumento di mercato come Atlante (che ha promesso il 6% di rendimento annuo ai suoi sottoscrittori) è strettamente legato alla celerità del recupero crediti. Ma a questo punto quale senso ha distinguere fra "buoni" e "cattivi" sul fronte dell’acquisto e gestione degli Npl? Per di più il salvataggio (ponte) di Mps sarà reso possibile da un maxi-finanziamento da parte di JPMorganChase: che non sarà un "avvoltoio", ma ha pur sempre il suo nido a Wall Street.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.