BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CROLLO BANCHE/ L’Italia paga la “dormita” di Renzi

Pubblicazione:mercoledì 3 agosto 2016

Lapresse Lapresse

Quindi chi acquista quelle quotazioni si prende dei crediti di un’economia che sta nuovamente rallentando e in cui quindi la probabilità di recupero non aumenta ma diminuisce. Si pone quindi una domanda importante: “Chi paga quel 12-13% di differenza?”.

 

Secondo lei qual è la risposta?

Per avere una risposta che non sia troppo approssimativa bisognerà aspettare l’analisi dei documenti di programmazione. L’ingegneria contabile, attraverso una catena di spostamenti di imposte, può portare a una qualche forma sia pure larvata e indiretta di sostegno a questa operazione. L’unico dato sicuro è che qualcuno pagherà.

 

Renzi ha detto di avere ereditato il problema banche da Monti e Letta. È veramente così?

Renzi ha ragione nel senso che ha ereditato da Monti una situazione particolare al limite del disastro. Va però anche detto che Renzi avrebbe avuto il tempo per individuare una soluzione con adeguato anticipo e questo tempo lo ha sprecato, sia durante la presidenza del semestre europeo sia nella fase successiva.

 

Il governo non riesce a trovare una soluzione a una situazione di emergenza?

Diciamo che avremmo bisogno di una Angela Merkel e di un Wolfgang Schauble in versione “buona” anche per l’Italia. Siccome non li abbiamo, l’esitazione in queste circostanze costa cara a tutto il Paese, e in particolare ai lavoratori, ai risparmiatori e poi di riflesso anche al presidente del Consiglio.

 

In che senso avremmo bisogno di una Merkel e di uno Schauble italiani?

Merkel e Schauble possono essere criticati su tanti piani, e la politica che adottano in particolare è discutibilissima per le conseguenze che genera sull’Italia. È un fatto però che Merkel e Schauble fanno gli interessi della Germania, e diciamo che li fanno anche troppo, mentre i nostri governanti non fanno altrettanto per l’Italia. O quanto meno i nostri politici cercano di fare in modo molto disordinato e quindi inefficace ciò che i tedeschi compiono in modo ordinato, solido ed efficace.

 

(Pietro Vernizzi)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.  

COMMENTI
03/08/2016 - Nessuna meraviglia (Carlo Cerofolini)

Perché meravigliarsi se l’Italia paga la dormita di Renzi, visto che ogni botte dà il vino che ha?