BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Cos’ha in testa Obama?

Pubblicazione:

Obama_mano_pettoR375.jpg
<< Prima pagina

È interessante notare che ancora una volta, come spesso durante la campagna elettorale, la questione al centro è la vera essenza di Obama, il suo modo di decidere e giudicare. Quanto ci si può fidare di lui e quanto è ragionevole fidarsi di uno che sembra così diverso dai politici americani precedenti? Ma è veramente così diverso? Non è forse solo un politico molto abile alla ricerca del potere?

 

Ho sentito sollevare tutte queste domande parlando con amici o nei media. Poco prima del suo discorso, un giornalista televisivo ed “esperto” di politica ha detto: “Quello che voglio sapere è se nelle sue decisioni vi è anche il cuore o se sono solo una questione di testa.” Ancora una volta la domanda posta è: cosa c’è veramente nel cuore di Obama?

 

Questa è una buona domanda, soprattutto per quelli la cui fede ci permette di riconoscere l’ambiguità che c’è in ogni decisione umana. Come ha scritto G.K. Chesterton, l’uomo aperto al Mistero “ha tenuto sempre di più alla verità che alla coerenza. Di fronte a due verità che sembrano contraddirsi, egli prenderà entrambe le verità e con esse la contraddizione.” (Orthodoxy).



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.