BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SCUOLA/ Bene Brunetta contro chi bigia, ma gli sms non sostituiscono l’educazione

Pubblicazione:

smsR375_29dic09.jpg

Dal gennaio 2010 le scuole che lo vorranno potranno inviare un sms ai genitori in caso di assenza dei figli. L’iniziativa voluta dal ministro Brunetta ha come scopo quello di eliminare il fenomeno delle bigiate, un fenomeno che probabilmente è iniziato con la stessa scuola. Dopo l'assenteismo degli insegnanti sono le bigiate degli studenti ad essere entrate nel mirino di Brunetta. A gennaio l'iniziativa riguarderà alcune scuole, poi nel giro di alcuni mesi si estenderà a tutte. Forse delle iniziative di Brunetta questa è quella che ha avuto il maggior consenso, del resto bigiano i figli dei genitori di destra, bigiano quelli dei genitori di sinistra, e quelli di Di Pietro non sono da meno. Una perplessità invece la lascia il provvedimento di Brunetta: è il suo essere figlio di una logica che non ha a che fare con l'educazione. L’idea di fondo è che sia il controllo a rendere la scuola più scuola e a correggere comportamenti scorretti. Nulla da dire circa l'importanza del controllo, ma è un’illusione pensare che sia la soluzione del problema che si nasconde dietro ogni bigiata.

 

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO, CLICCA SUL SIMBOLO ">>" QUI SOTTO



  PAG. SUCC. >