BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ESAME DI STATO 2009/ Un bilancio sui temi umanistici e scientifici della maturità: è un modo “vecchio” di concepire i giovani

Pubblicazione:

scuola_finitaR375_10set08.jpg

Nella serata di ieri il Ministero dell’Istruzione ha comunicato i dati sulla scelta delle tracce scelte dai maturandi nell’ambito della prima prova dell’esame di Stato.

 

La traccia che più è piaciuta ai maturandi italiani è stata "Social Network, Internet, New Media" scelta dal 32% dei candidati. E' quanto emerge dai dati rilevati dal ministero dell'Istruzione.

 

Al secondo posto, tra le preferenze degli studenti, l'analisi del testo. Il 18,2% infatti ha preferito confrontarsi con il brano tratto da "La coscienza di Zeno" di Italo Svevo, mentre l'argomento "Innamoramento e amore" è stato affrontato dal 17,9% dei candidati.

 

Il tema storico-politico su origini e sviluppo della cultura giovanile è stato scelto dal 14,6% dei maturandi. Il 7,9% dei ragazzi ha sviluppato invece il tema di ordine generale sul significato dei concetti di "libertà e democrazia" a vent'anni dalla caduta del muro di Berlino.

 

Il 6,8% dei candidati ha preferito il tema "2009: anno della creatività e dell'innovazione" mentre l'argomento storico è stato scelto appena dal 2,6% degli studenti.

 

Ma cosa c’è dietro a queste scelte? Come avranno saputo interpretare queste tracce i maturandi? Ilsussidiario.net ha chiesto allo scrittore Luca Doninelli e allo scienziato Elio Sindoni di commentare le tracce presentate ieri dal Ministero dell’Istruzione per l’esame di stato (la maturità) 2009. Ecco le loro impressioni:

 

LEGGI IL COMMENTO DI LUCA DONINELLI

 

LEGGI IL COMMENTO DI ELIO SINDONI



© Riproduzione Riservata.