BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Educazione

SCUOLA/ Le nuove regole per insegnare nella primaria

Il Ministro dell’Istruzione Mariastella Gelmini ha presentato oggi le novità riguardanti l’accesso all’insegnamento

Il Ministro dell’Istruzione Mariastella Gelmini ha presentato oggi le novità riguardanti l’accesso all’insegnamento. Fino ad oggi nella scuola dell’infanzia e in quella primaria bastava la laurea quadriennale a ciclo unico con test d’accesso al primo anno e scelta, dopo un biennio comune, dell’abilitazione in primaria o in scuola dell’infanzia.

Con il nuovo regolamento, spiega in una nota del ministero, sarà necessaria la laurea quinquennale, a numero programmato con prova di accesso che consentirà di conseguire l’abilitazione per la scuola primaria e dell’infanzia. Sono rafforzate le competenze disciplinari e pedagogiche ed è previsto un apposito percorso laboratoriale per la lingua inglese e le nuove tecnologie.

Per la prima volta, prosegue la nota, si è data specifica attenzione al problema degli alunni con disabilità, prevedendo che in tutti i percorsi ci siano insegnamenti in grado di consentire al docente di avere una preparazione di base sui bisogni speciali.

© Riproduzione Riservata.