BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SCUOLA/ Bocchieri: apprendistato, i vantaggi dell’istruzione obbligatoria e della libertà di scelta

Pubblicazione:

geometraR375_01feb10.jpg

 

Nelle più avanzate esperienze regionali, già realizzate, i risultati dei corsi di formazione professionale sono sorprendenti: In Lombardia, partiti con 35 classi e 650 alunni, questi corsi contano oggi più di 40mila allievi. Al termine del primo triennio, il 65% di chi ottiene la qualifica riesce a trovare lavoro entro 6 mesi, mentre il 15% decide di proseguire con un quarto anno di specializzazione.

L’apprendistato per l’assolvimento del diritto dovere sarà uno strumento in più, a disposizione delle Regioni per rafforzare anche questi percorsi di formazione professionale, in linea con l’attuazione degli impegni assunti dall’Italia con gli altri Paesi dell’Unione europea, nella maggior parte dei quali, già oggi, si offre ai giovani, a partire dai 15 anni, la possibilità di realizzare percorsi organici e personalizzati per acquisire le competenze chiave di cittadinanza, proprio attraverso percorsi in apprendistato.

L’auspicata integrazione tra istruzione, formazione e lavoro e il riconoscimento della valenza educativa del lavoro, come annunciati in “Italia 2020: piano di azione per l’occupabilità dei giovani”, dai Ministri Gelmini e Sacconi, fanno oggi un passo avanti.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.