BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SCUOLA/ Voti, valutazione, insufficienze: parole che offuscano il problema educativo

Pubblicazione:

ragellaR375_05mar10.jpg

 

I procedimenti d’attuazione delle disposizioni sopra richiamate costituiscono l’asse portante dell’intero sistema di certificazione di qualità: un'efficace e corretta gestione della scuola nasce dall'assunzione di responsabilità da parte degli organismi collegiali. Essi sono chiamati a determinare gli obiettivi, a programmare e controllare i processi formativi, educativi e di istruzione: momenti cardine della certificazione.

 

I documenti ufficiali delle scuole documentano la sistematica elusione della legge.

 

Se la certificazione della qualità fosse stata correttamente applicata, le scuole non si sarebbero potute sottrarre alle responsabilità derivanti dall’applicazione della legge e non si sarebbe potuto trascurare il fatto che

- l’accettazione di un’iscrizione impegna l’istituto scolastico nel suo complesso;

- la crescita integrale di uno studente è un problema irrisolvibile per il docente che opera isolatamente;

- lo “sviluppo della persona umana” comporta sia l’integrazione di tutte le attività della scuola sia il riconoscimento della loro interdipendenza;

- la gestione del servizio scolastico esige il governo dei processi formativi, educativi, di coordinamento, di progettazione e di insegnamento;

- il legislatore ha riconosciuto la strumentalità delle conoscenze e delle abilità.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.