BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

PADOVA/ Durante i compiti in classe, vendevano versioni tradotte scaricate da internet. Facebook li tradisce

studentessa_scriveR375.jpg (Foto)

L’assenza di precauzioni e la pubblicità su Facebook ha fatto sì che gli studenti fossero scoperti con facilità. I fautori dell’iniziativa sono stati sospesi dei 2 ai 10 giorni in base alle personali. Alcuni genitori, tuttavia, hanno deciso di impugnare il provvedimento.

© Riproduzione Riservata.