BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

MATURITA’ 2010 / «No panic», ecco tutti i consigli per superare la seconda prova d’inglese

Pubblicazione:

scuolastrumentiR375_03nov09.jpg

OCCHIO AL RIASSUNTO -E se invece è più difficile prepararsi in vista del questionario di attualità, in questo caso il consiglio è di leggere attentamente il testo per comprendere il senso generale del testo, soprattutto per quanto riguarda gli argomenti più tecnici. Gli articoli, usciti durante l’anno sui più prestigiosi giornali inglesi e americani, sono di solito recensioni di spettacoli teatrali, film o libri, oppure servizi relativi a politica ed ecologia. Dopo avere risposto a tutte le domande è la volta del riassunto e, quindi, della composizione breve. Passaggi che molti studenti spesso trascurano, presi magari dalla fretta di finire in tempo e che invece sono molto importanti. E’ infatti l’ultima cosa che il commissario legge della nostra prova, e quella che probabilmente gli lascerà l’impressione definitiva, positiva o negativa. Meglio quindi non riservare a questa parte gli ultimi minuti a disposizione, prevedendo invece un’ora per il riassunto e un’ora per la composizione libera.

 

(Pietro Vernizzi)

< br/>
© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.