BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

MATURITA’ 2010/ Traccia per traccia, tutti i temi più quotati per la prima prova scritta

Pubblicazione:

scuola_maturit%C3%A0R375.jpg

 

MONTALE - Di tipo più economico invece la traccia sul fatto che «i Paesi ricchi continuano a diventare sempre più ricchi mentre quelli del Terzo mondo continuano a impoverirsi. Quali potrebbero essere i rimedi per questo dislivello pauroso?». Come ottava traccia, Scuolazoo propone il poeta Eugenio Montale, che negli ultimi dieci anni è stato scelto soltanto una volta, nel 2008. Nona traccia, «l’energia nucleare è una fonte energetica da valutare attentamente, in relazione anche al fatto che il petrolio sta diminuendo. Analizzate gli aspetti positivi e negativi di questo tipo di energia».

 

IL CASO ENGLARO - Infine il decimo titolo: «L’eutanasia (dal greco buona morte) è il procurare intenzionalmente e nel suo interesse la morte di un individuo la cui qualità della vita sia permanentemente compromessa da una malattia, menomazione o condizione psichica. Il caso Englaro in Italia ha fatto scalpore spaccando la Nazione in due. Dai una tua opinione sull’eutanasia con particolare riguardo alla bioetica e all’accanimento terapeutico».

 

IL NOVECENTO - Per chi invece come prima prova prevede di scegliere l’analisi del testo, il sito più indicato per il «toto-tema» è ziolupo.com, che pubblica addirittura l’elenco completo dei temi di maturità usciti dal 1985. Sottolineando che, soprattutto dal 2006, l’analisi del testo ha privilegiato gli autori del Novecento. L’Ermetismo l’ha fatta da padrone negli ultimi anni, con Giuseppe Ungaretti che è stato sorteggiato addirittura due volte.

 

Nel 2009 è uscito Italo Svevo, con «La coscienza di Zeno», mentre nel 2008 era stato scelto Eugenio Montale con Ripenso il tuo sorriso, tratta da «Ossi di seppia». Anche se in quell’anno ci sono stati diversi problemi con il testo e le domande ambigue che facevano riferimento a una donna, mentre la poesia è dedicata a un amico del poeta. Aveva invece fatto eccezione il 2007, quando era stato sorteggiato Dante con l’XI canto del Paradiso, mentre nella maturità 2006 la sorte era caduta su Ungaretti con la poesia L’Isola.

 

CLICCA QUI O SUL PULSANTE >> QUI SOTTO PER PROSEGUIRE LA LETTURA DELL'ARTICOLO



< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >