BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

MATURITA’ 2010 / Matematica, tutti i consigli dell'esperta per una seconda prova senza problemi

Pubblicazione:

maturita_ragazza_ansiaR375.jpg

 

I 5 QUESITI (30’) - Terza fase, di circa 30 minuti (o anche un po’ di più, a seconda della difficoltà), la soluzione dei quesiti. Anche in questo caso, attenzione ai trabocchetti: spesso i quesiti che ci sembrano più difficili, e che mandano gli studenti nel pallone, sono in realtà quelli più facili. In una delle ultime sessioni degli esami di Stato c’era una domanda sui meridiani e i paralleli cui tantissimi candidati non sono riusciti a rispondere. Forse perché si aspettavano la classica domanda «da manuale», studiata nel programma di quinta, mentre era un argomento che dovrebbe conoscere chiunque, e che fa parte del bagaglio di cultura generale. In altri casi può uscire un quesito su un argomento studiato in quarta scientifico. Ma attenzione: non si tratta di ripassare tutti i contenuti affrontati nei cinque anni di liceo, quanto piuttosto di mantenere un’apertura mentale e non ragionare a compartimenti stagni. Come se uno non sapesse più le tabelline, perché non c’erano nel programma di quinta.

 

INTEGRAZIONI E REVISIONI (90’) - Un’altra ora e mezza va dedicata a rivedere i passaggi logici, cercare di completare le parti del problema che non vi venivano nella prima stesura, correggendo eventuali imperfezioni di calcolo. Mai però, per nessun motivo al mondo, cambiare l’impostazione logica per fare quadrare i conti. Prima viene la corretta comprensione di come si risolve un problema, poi in ordine d’importanza vengono i calcoli. Anche se ovviamente l’ideale sarebbe che tornassero anche questi ultimi.

 

RICOPIATURA IN BELLA - Infine passate alla ricopiatura in bella, e rileggete attentamente anche la stesura definitiva.

(Pietro Vernizzi)

 

Leggi MATURITA’ 2010/ Seconda prova, matematica: i siti internet per ripassare ed esercitarsi

 

Leggi anche MATURITA’ 2010/ Sette cose da fare per superare la prima prova senza farsi prendere dal panico

 

Leggi anche MATURITA’/ No a diete e notti sui libri. La regola del “5 + 2 + 1” e gli altri trucchi per l’esame finale

 

Leggi anche MATURITA’/ Allergie: esame a rischio fallimento per chi ne soffre



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.