BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

MATURITA' 2010/ Traccia C, prima prova (svolgimento): Foibe, la memoria negata e il silenzio degli adulti

Pubblicazione:

Foibe2_R375.jpg



Il Trattato di Osimo del 10 novembre 1975 sancisce definitivamente la rinuncia alla sovranità italiana sulla zona B.
Il 16 gennaio 1992, Slovenia e Croazia sono riconosciute dai Paesi europei. In cambio l’Italia chiede la restituzione dei beni espropriati agli italiani da Tito e il riconoscimento dei diritti della minoranza italiana. In caso diverso, i due Paesi non potranno essere accolti nella UE. Nel maggio del 1996, con Prodi presidente del Consiglio e Piero Fassino, sottosegretario agli Esteri il contenzioso si chiude definitivamente, senza grandi contropartite per l’Italia.

Fin qui la storia. E la coscienza? Che cosa resta a un giovane 19enne come me di queste tragedie?  Intanto, nessuno a scuola me ne ha parlato. Mi sono dovuto arrangiare. Osservo i miei compagni di fatica e d’esame. Tutti a scrivere sulla felicità.  E mi chiedo: come si può parlare e scrivere di felicità - che non sia quella fatua, promessa dagli spot pubblicitari - senza fare i conti con la storia crudele e tragica del secolo che abbiamo alle spalle. Senza fare i conti con i dilemmi e gli interrogativi morali che essa pone alla coscienza contemporanea?...
Chi accompagnerà noi ragazzi in questo itinerario, se la scuola resta muta, se gli adulti parlano d’altro?



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.