BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SCUOLA: PERICOLO AMIANTO/ Istituti a rischio, 400mila alunni esposti alla possibilità di tumori

Pubblicazione:

amianto-scuola-r375.jpg

L’AUTONOTIFICA - Se si sospetta la presenza di amianto in casa propria si può compilare un modulo di autonotifica, scaricabile in genere dal sito della Regione o della propria Asl. A rimuovere l’amianto sono solo ditte specializzate, iscritte all'Albo nazionale dei gestori ambientali. Sul sito www.albonazionalegestoriambientali.it, cliccando su Elenco Iscritti, è possibile effettuare una ricerca per Provincia e per categoria delle aziende iscritte all'Albo.
 

I COSTI - Rimuovere una tettoia in eternit costa intorno ai 13-15 euro a metro quadrato. Costi aggiuntivi da considerare sono: il ponteggio, da un minimo di 500 euro per il tipo più semplice fino a diverse migliaia di euro nei casi più complessi, e il Piano di intervento per la rimozione, un documento che l'azienda deve redigere e presentare alla Asl competente per territorio per spiegare come intende muoversi. A pagare è il proprietario dell'immobile. Se i materiali da rimuovere si trovano nelle parti comuni del condominio, la spesa va divisa tra i condòmini.
 

(Pietro Vernizzi)

< br/>
© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.