BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

UNIVERSITA'/ Gelmini: privati nei Cda? «Non è uno scandalo»

Pubblicazione:

gelminigrattacapoR375_12ott09.jpg

GELMINI: PRIVATI NEI CDA? NESSUNO SCANDALO - Il ministro dell'Istruzione, Mariastella Gelmini, è tornato a difendere l'apertura dell'università al settore privato con un'intervista al programma "ventura Football Club", su RadioUno.

«In tutto il mondo non è uno scandalo coinvolgere mondi privati nell'università», ha detto il ministro. «Il governo – secondo la Gelmini – non vuole la privatizzazione dell'università o svilire la sua connotazione pubblica»; piuttosto l'obiettivo è «rendere l'università non autoreferenziale, non chiusa, ma aprirla al territorio, al contributo di tutti». Per questo la possibilità «che ci sia [nel Cda degli atenei] un numero limitato di esponenti provenienti da altri mondi è un beneficio per tutti».

Il ministro si è poi detto fiducioso che «il tempo sia galantuomo e che gli aspetti positivi e i benefici che deriveranno dalla riforma dell'università a medio termine verranno riconosciuti anche da coloro che oggi sono critici e scettici».

 

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO SULLE PAROLE DI MARIASTELLA GELMINI CLICCANDO LA FRECCIA QUI SOTTO



  PAG. SUCC. >