BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SCUOLA/ Binetti: Pd e Pdl si alleano contro le paritarie...

Pubblicazione:

Foto: Imagoeconomica  Foto: Imagoeconomica

Per lo stesso motivo, suppongo fondatamente, a sinistra è stato votato all’unanimità anche da quanti hanno una ostilità costituzionale nei confronti della scuola cattolica. Avranno erroneamente ritenuto di creare ulteriori difficoltà alla scuola paritaria, come è emerso da vari comunicati stampa che esultavano per l’ennesimo colpo inferto al mondo cattolico...

A destra c’è stato un deciso allineamento a sostegno di quanto aveva appena affermato il ministro, con la speranza di evitare lo scivolone che invece c’è stato e che c’è stato proprio per il voto di sostegno che l’Udc ha dato all’ordine del giorno. Un voto che per chi sta all’opposizione in modo costruttivo, senza faziosità di alcun tipo, serviva a dimostrare due cose molto semplici:

1. che la maggioranza è una maggioranza fragile, a rischio costante, troppo spesso latitante,

2. che la scuola paritaria è scuola pubblica a tutti gli effetti, anche quando viene defraudata dei suoi diritti.

Per questo non tollera di essere relegata in un orizzonte di tipo privatistico, come se non avesse a cuore gli interessi di tutto il Paese, a cominciare dalla sua temperatura morale e spirituale, oltre che culturale e sociale. Almeno a questo quell’ordine del giorno è servito: forse non a dare soldi alle paritarie; ma per lo meno a sottolineare una volta di più che quei soldi alle paritarie sarebbero seriamente dovuti.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.  


COMMENTI
04/10/2011 - Ma il problema qual è? (Pietro De Nicolao)

Non ho capito quale sia il problema: il Parlamento approva un OdG per permettere di destinare l'8x1000 alle scuole pubbliche (statali+paritarie). Così avranno più soldi tutti quanti. Perché l'on. Binetti è turbata? Già le scuole private prendono dei finanziamenti anticostituzionali dallo Stato, cosa vuole di più?