BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SCUOLA/ Gavosto (FGA): critiche infondate, Gori e Marin non hanno letto il rapporto

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Torino, Palazzo reale (Imagoeconomica)  Torino, Palazzo reale (Imagoeconomica)

Infine, un chiarimento. Se Gori e Marin avessero letto attentamente e per intero il Rapporto 2011 della FGA avrebbero potuto notare che i risultati ai quali fanno riferimento nella loro critica non sono affatto conclusivi, bensì meramente introduttivi rispetto al ragionamento svolto all’interno del volume e fondato su analisi effettuate con campioni di decine di migliaia di studenti e docenti. Il confronto internazionale discusso da Gori e Marin è riportato nel Capitolo 1 solo per dare impressionisticamente conto della vox populi sulla scarsa qualità della scuola secondaria di primo grado. Una tesi, questa, che la FGA dichiara di non sposare a priori e si propone di verificare con gli approfondimenti analitici dei capitoli successivi. Ad esempio, non è affatto da questi dati che discende la nostra conclusione sulle maggiori responsabilità delle scuole medie rispetto alle elementari, ma da un’analisi di pseudo-panel effettuata su 8.600 studenti italiani, i cui risultati nei due ordini di scuola sono stati legati diacronicamente.

Aver inteso quel passaggio introduttivo come la conclusione del Rapporto vuol dire o non aver letto oltre pagina 10 il volume, oppure averlo letto al contrario.

 

Andrea Gavosto (direttore della Fondazione Giovanni Agnelli)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.