BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SCUOLA/ Circolare del Miur, per la valutazione obbligatorio frequentare i tre quarti delle lezioni

Pubblicazione:

Immagine d'archivio  Immagine d'archivio

SCUOLA CIRCOLARE MIUR - Il Ministero dell'Istruzione ha inviato oggi una circolare che fa il punto sul metodo di valutazione degli studenti degli istituti secondari di II grado. Obbligatorio per ottenere la valutazione aver frequentato i tre quarti delle lezioni.

La circolare fa riferimento alla disposizione sulla validità dell’anno scolastico di cui all’articolo 14, comma 7, del Regolamento di coordinamento delle norme per la valutazione degli alunni di cui al DPR 22 giugno 2009, n. 122. Con la circolare n.20, pubblicata oggi il Ministero dell’Istruzione fornisce alcune indicazioni per la sua corretta applicazione. La disposizione in oggetto era già valida per gli studenti della scuola secondaria di primo grado; la circolare adesso ribadisce che «pertanto le indicazioni che seguono valgono sia per gli studenti della scuola secondaria di primo grado che per quelli dei licei e degli istituti tecnici e professionali del secondo ciclo di istruzione». Lo scopo di tale disposizione, viene detto nella circolare, è quella di incentivare gli studenti alla presenza a scuola, in modo tale che gli insegnanti abbiano quanti più dati possibili per valutare il giudizio finale sullo studente.

Importante distinzione per capire a quanto devono ammontare i tre quarti delle lezioni: si tratta del monte ore annuale delle lezioni, che consiste nell’orario complessivo di tutte le discipline e non nella quota oraria annuale di ciascuna disciplina. La circolare precisa che risulta, quindi «improprio e fonte di possibili equivoci il riferimento ai giorni complessivi di lezione previsti dai calendari scolastici regionali, anziché alle ore definite dagli ordinamenti della scuola secondaria di primo grado e dai quadri-orario dei singoli percorsi del secondo ciclo». Sarà dunque obbligatorio per ogni scuola definire in anticipo il monte ore annuo per ogni anno di corso, in modo da avere la base di calcolo per determinare i tre quarti di presenza richiesta.


CLICCA SUL PULSANTE QUI SOTTO PER LEGGERE DELLA CIRCOLARE DEL MINISTERO DELL'ISTRUZIONE



  PAG. SUCC. >