BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SCUOLA/ Un diplomato su 3 è pentito dell’istituto frequentato

Pubblicazione:

Fotolia  Fotolia

UN DIPLOMATO SU 3 PENTITO DELLA SCUOLA SCELTA - Gran parte dei diplomati italiani è pentito dell’istituto superiore che ha scelto di frequentare. Il 60 per cento di chi ha finito le superiori frequenta l’università, il 38 per cento lavora ma ben un ragazzo su tre, ad un anno dall’esame di maturità, si dichiara pentito della scuola scelta anni prima, il 34 per cento per la precisione. Spesso, infatti, le facoltà scelte hanno ben poco a che fare con il percorso scolastico fin lì intrapreso mentre, per quanto riguarda il mondo del lavoro, il 39 per cento dei diplomati afferma di non utilizzare le nozioni apprese all’istituto frequentato. Il 19 per cento degli ex alunni, quindi, sostiene che cambierebbe, se avesse la possibilità di tornare indietro, sia la scuola che l’indirizzo. Per lo più, le maggiori  soddisfazioni si riscontrano tra chi ha frequentato un liceo o un istituto tecnico, molto meno tra i professionali. Si tratta dei dati dal rapporto Almalaurea, secondo i quali, tra i  diplomati 2009 che frequentano l’Università, il 25 per cento circa quarto ha scelto un corso nell'area umanistica, il 22 per cento in quella economico-sociale, mentre il 16 per cento si è iscritto a ingegneria o architettura.  



  PAG. SUCC. >