BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ESAMI DI STATO 2011/ Maturità, ITC: tema di informatica e applicazioni gestionali, le soluzioni alle tracce ufficiali

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Studenti durante l'esame (Ansa)  Studenti durante l'esame (Ansa)

Dal punto di vista economico e culturale è sotto gli occhi di tutti ciò che è avvenuto grazie ad Internet e ai filmati messu su Youtube  e blog postati da spettatori diretti delle rivolte ai regimi e ai governi degli stati del Nord’Africa durante questi ultimi mesi. Obama stesso ha detto che queste ultime rivolte sono state possibili grazie alla rete e al web perché ciò è avvenuto in diretta e senza possibilità reale di filtro o censura.

Anche l’apprendimento è in evoluzione grazie al web 2.0. Ci sono due modi di imparare, cioè di conoscere e capire la realtà: si impara attraverso il linguaggio, perché qualcuno ci racconta come è fatta la realtà e ce la spiega, e si impara attraverso l'esperienza, osservando la realtà e interagendo con essa. Conoscere e capire la realtà attraverso le parole è stata fino ad oggi la modalità di apprendimento dominante nelle società moderne. Oggi però gli sviluppi delle tecnologie informatiche stanno modificando(come già detto) le capacità sensoriali e con esse alcune forme di memorizzazione e quindi di apprendimento.

L'avvento del computer ha reso comunque possibile un nuovo modo di conoscere la realtà, attraverso la creazione di una realtà virtuale, di una sua copia semplificata, vale a dire attraverso la sua riproduzione all'interno di una simulazione.  I giovani maturano così nuove competenze o meglio meta-competenze (intese come capacità, propria ad ogni individuo, di adattarsi e riadattarsi alle dinamiche evolutive del suo sistema ambientale e relazionale di riferimento, costruendo e trasformando continuamente i propri modelli di conoscenza e di azione)., esercitano il senso critico e il pensiero creativo nei processi di rete (come collaborare, creare e ricreare), imparano ad accettare l’incertezza o l’ambiguità, il caos e la complessità  tipiche della rete.  La novità assoluta rispetto al passato di questo cambiamento è la velocità con cui esso avviene. Tutto accade ad una velocità talmente elevata che non ci permette di coglierne la portata e di esserne pienamente consapevoli.

 

 



< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >