BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ESAMI DI STATO 2011/ Maturità, seconda prova, Liceo classico, versione dal latino, le tracce ufficiali del Ministero

Pubblicazione:

Immagine d'archivio  Immagine d'archivio

ESAMI DI STATO 2011 LICEO CLASSICO - Annunciata a tempo di record, anzi ancor prima che suonasse la campanella ufficiale delle 8 e 30, la versione dal latino per gli studenti del Liceo classico è un brano di Seneca, nome che già ieri era spuntato fuori in un fantomatico testo ufficiale del ministero rivelatosi uno scherzo. Il brano in questione si intitola "Il vero bene è la virtù". Ecco la traccia ufficiale del ministero.



Il vero bene è la virtù

Quicumque beatus esse constituet, unum esse bonum putet quod honestum est; nam si ullum aliud existimat, primum male de providentia iudicat, quia multa incommoda iustis viris accidunt, et quia quidquid nobis dedit breve est et exiguum si compares mundi totius aevo. Ex hac deploratione nascitur ut ingrati divinorum interpretes simus: querimur quod non semper, quod et pauca nobis et incerta et abitura contingant. Inde est quod nec vivere nec mori volumus: vitae nos odium tenet, timor mortis. Natat omne consilium nec implere nos ulla felicitas potest. Causa autem est quod non pervenimus ad illud bonum immensum et insuperabile ubi necesse est resistat voluntas nostra quia ultra summum non est locus.





  PAG. SUCC. >