BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SCUOLA/ La sfida dei prof? Allearsi con le emozioni, ma con "giudizio"

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Foto: Imagoeconomica  Foto: Imagoeconomica

E assieme al giudizio ci auguriamo che in classe vengano suscitate passioni, lontane anni-luce dalle pure emozioni. Le passioni si trasmettono per opera di un altro, le emozioni fan da sé. Le passioni nascono dall’impegno e originano dal giudizio di convenienza di un aspetto particolare della realtà col proprio io. Le emozioni non chiedono nessun impegno, travolgono da sole. Le passioni col tempo si consolidano e crescono, le emozioni bruciano e spariscono.

Ecco allora l’augurio per l’inizio di questo nuovo anno scolastico: che i ragazzi incontrino adulti che per primi si sottraggano al predominio delle emozioni, adulti che sappiano comunicare la passione per le materie coltivate in tanti anni di studio e pratica, che esercitino e sollecitino il giudizio sulla realtà. Tutto il resto sono tattica e organizzazione. Importantissimi, anzi imprescindibili e quindi da curare al massimo; ma sempre secondari rispetto al pensiero che vi mette ordine e orienta.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.