BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Educazione

SCUOLA/ Il preside: sui banchi fino a 17 anni? prima riformiamo i cicli

Foto Imagoeconomica Foto Imagoeconomica

E, per Cereda, tali priorità hanno a che fare relativamente con il numero di anni trascorsi in un’aula scolastica. «Non è tanto importante fissare l’obbligo a 16 o a 18 anni, ma trovare una soluzione per tutti quei ragazzi che, ad esempio, a 18 anni non hanno ancora ottenuto la promozione in seconda. Il tasso di dispersione scolastica, infatti, in Italia è ancora estremamente alto».

© Riproduzione Riservata.