BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SCUOLA/ Il rischio di Profumo? Mandare la scuola su Second Life

Pubblicazione:

Il ministro dell'Istruzione Francesco Profumo (Imagoeconomica)  Il ministro dell'Istruzione Francesco Profumo (Imagoeconomica)

La scuola e l’ambito dell’istruzione in generale sono luoghi in cui i desideri originari delle persone (di conoscenza, di relazione, di identità, ecc.) sono accolti e compresi se vissuti dentro relazioni significative che introducono nella realtà, la quale in ultima istanza è lo scopo dei percorsi di insegnamento/apprendimento. Esperienze vive di scuola attiva e di compagnie educative già esistono; così come esistono giovani insegnanti ansiosi di entrare a pieno titolo nel merito della comunicazione formativa e didattica; per non parlare dei docenti che da anni seguono in rete percorsi di qualificazione culturale. Bisognerà che i nuovi spazi che vengono realizzati e conquistati si pieghino a questa preoccupazione, onde evitare che le aule del futuro siano virtuali perché, purtroppo, sono diventate virtuali anche le persone che dovrebbero viverci.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.