BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

LETTERA/ Prof e studenti, a cosa serve davvero Facebook?

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

(Infophoto)  (Infophoto)

Caro direttore,

 

l'ultima moda che si sta diffondendo è quella di studenti e professori che diventano "amici" su Facebook. I mezzi di comunicazione stanno insistendo su quella che ormai viene presentata come un'affermazione inarrestabile. Una specie di tsunami che starebbe per travolgere vecchie e ormai superate forme di rapporto. E' vero che vi è un nuovo trend, ed è vero che Facebook ha assunto un predominio incontrastabile, tanto che si insinua - come molti a ragione fanno notare - dentro i contesti educativi e arrivano a trasformarli. Urge perciò giudicare questa nuova modalità di comunicazione. Anche perchè Facebook da strumento, come potrebbe essere, diviene spesso orizzonte e va a segnare radicalmente i legami tra le persone.

Innanzitutto bisogna riconoscere che Facebook si è affermato come strumento di comunicazione. Il problema non è che si sia affermato, ma è la ragione per cui si è affermato. E la ragione per cui si è affermato è quella che sottende l'affermazione del mondo multimediale. Quella di oggi è una cultura che dà tante informazioni e nel modo più veloce possibile; questo ha portato a una affermazione travolgente, una marcia che via via diventa quasi ossessiva, alla ricerca della soluzione migliore. Quello che viene dai computer e da internet è positivo, permette di fruire di tante informazioni, e in tempo reale, questo è un dato di fatto.

Qui si pone però la questione seria, nell'uso di questi strumenti, se si soggiace alla loro logica che è puramente informativa o se si riesce a sviluppare una logica comunicativa. La domanda è chi sia il giovane di Facebook? E' veramente un ragazzo o una ragazza con tanti amici o tante amiche? Bisogna disilludere tutti, dalla stampa ai genitori e agli insegnanti, il nuovo trend non genera amici! E per una ragione molto semplice che quelli prodotti da Facebook non sono amici, nè se hanno la stessa età, tanto meno se uno è uno studente e l'altro è un insegnante. Non sono amici perchè Facebook non è in grado di produrre amicizia.



  PAG. SUCC. >