BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Educazione

SCUOLA/ Anche in un istituto professionale si deve insegnare la grammatica?

InfoPhotoInfoPhoto

Anche se, a proposito di sistemi che rendano inutile la figura dell’insegnante, forse il ministro Profumo ha qualche idea, stando a quanto da lui stesso affermato durante il collegamento in diretta con la Convention. Quella che ha in mente il ministro non è infatti una scuola, è un centro civico, come lui stesso ha dichiarato: le attività che dovrebbero svolgersi in esso, per quanto “interessantissime” (sic Profumo dixit) –anche se non meglio precisate −, sembrano più volte a riempire il tempo di giovani e adulti che non a proporre e verificare un percorso di affronto critico e appassionato della realtà.

 

© Riproduzione Riservata.

COMMENTI
25/10/2012 - Abolire le professionali e non la grammatica (Moeller Martin)

L'intera scuola professionale andrebbe abolta. Le esigenze poste dalla complessità e dal dinamismo del mondo odierno esigono il massimo delle capacità personali e professionali. Percontro le scuole professionali italiane trasmettono una istruzione solo poco superiore a quella della licenza media con l'aggiunta di qualche nozione professionale largamente obsoleta. Diamo pessime carte ai ragazzi diplomati e al nostro sistema paese.