BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SCUOLA/ Oggi prima prova del concorsone per i docenti: ecco come funziona

Pubblicazione:

Foto: InfoPhoto  Foto: InfoPhoto

CONCORSONE DOCENTI: OGGI AL VIA LA PRIMA PROVA - E’ cominciato questa mattina il maxi concorso per il scuola: oltre 320mila candidati si stanno dunque cimentando nella prova preselettiva, il primo step di un percorso che porterà alle prime nomine in ruolo dei vincitori del concorso già a partire dal prossimo anno scolastico. Come ha fatto sapere il ministero dell’Istruzione, i posti e le cattedre disponibili e messi a concorso sono 11.542 per la scuola dell'infanzia, nella primaria, nella secondaria di primo e secondo grado. I candidati alle prove di preselezione sono 321.210, mentre le richieste complessive per i posti e le diverse cattedre messe a concorso sono 501.287, potendo ciascun candidato con una sola domanda richiedere di concorrere per più posti o classi di concorso messi a bando, purché in una sola regione. Ogni candidato avrà a disposizione una postazione informatica, alla quale potrà accedere tramite i propri dati anagrafici e il codice fiscale. La prova è costituita da 50 quesiti a risposta multipla, con quattro opzioni di risposta, così ripartiti: 18 domande di capacità logiche, 18 domande di comprensione del testo, 7 domande su competenze digitali, 7 domande sulla lingua straniera. Il tempo a disposizione è di 50 minuti, al termine dei quali ogni candidato potrà visualizzare il risultato conseguito sulla postazione assegnata. Per il superamento della preselezione è necessario conseguire un punteggio non inferiore a 35/50. I candidati che superano le prove precedenti sono ammessi allo svolgimento delle prove orali. Queste hanno per oggetto le discipline di insegnamento: oltre a valutarne la padronanza, la prova orale dovrà verificare anche la capacità di trasmissione delle stesse discipline e la capacità di progettazione didattica, oltre ovviamente alla capacità di conversazione nella lingua straniera prescelta dal candidato. Il Miur fa anche sapere che l'età media dei canditati è di 38,4 anni: di poco più alta è l'età media degli uomini (40 anni) rispetto a quella delle candidate donne (38 anni). Nello specifico, la maggior parte dei candidati (158.879) ha un'età compresa tra 36 e 45 anni. Seguono i 113.924 candidati con un'età pari o inferiore ai 35 anni e i 45.595 con un'età compresa tra i 46 e i 55 anni. I candidati con un'età superiore a 55 anni sono 2.812. 



  PAG. SUCC. >