BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SCUOLA/ Web, pc, iPad: non sarà che i prof hanno paura della sfida?

Pubblicazione:

Foto: InfoPhoto  Foto: InfoPhoto

Tommy la squadrò con aria di superiorità. – Ma non è una scuola come la nostra, stupida!
Margie era offesa. – Beh io non so che specie di scuola avessero, tutto quel tempo fa. – Per un po’ continuò a sbirciare il libro, china sopra la spalla di lui, poi disse: – In ogni modo, avevano un maestro.
– Certo che avevano un maestro, ma non era un maestro regolare. Era un uomo.
– Un uomo? Come faceva un uomo a fare il maestro?
– Beh, spiegava le cose ai ragazzi e alle ragazze, dava da fare dei compiti a casa e faceva delle domande.
– Un uomo non è abbastanza in gamba...

Sì, anche di fronte alla tecnologia la questione è che ci siano donne e uomini abbastanza in gamba da raccogliere il guanto della sfida educativa.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.  


COMMENTI
23/03/2012 - Educazione VS istruzione (enrico maranzana)

"Di fronte alla tecnologia la questione è che ci siano donne e uomini abbastanza in gamba da raccogliere il guanto della sfida educativa". Le nuove tecnologia dell'informazione raccolgono, elaborano e restituiscono dati. Cadono a fagiolo le parole di Kipling: Io ho sei inservienti onesti che mi hanno insegnato tutto quello che so, il loro nome è "Checosa" e "Perchè" e "Quando", "Come", "Dove" e "Chi".