BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SCUOLA/ Tanti compiti, la "cura" migliore contro la noia e l’apatia

Pubblicazione:

Foto: InfoPhoto  Foto: InfoPhoto

Questo, però, non vuol dire che il tempo delle vacanze vada dedicato tutto ai compiti; è bene che, per sviluppare autonomia e gestione del tempo, il ragazzo abbiamo dei momenti liberi dallo studio (come d’altronde accade ogni pomeriggio dopo che, finiti i compiti, i ragazzi escono, vanno a chitarra o in palestra etc…).

Ma non è nemmeno un  bene che durante i giorni privi di scuola i nostri ragazzi intorpidiscano nell’inerzia e nell’ozio; in tal modo rischiano di scoprire quanto siano infelici. Proprio dall’uso che un ragazzo fa del proprio tempo libero si riconosce quanto sa stare al mondo: se sa organizzarsi le vacanze senza compiti leggendo ciò che desidera o facendo il bricolage o, ancora, creando siti web scoprirà anche come vivere il futuro, cioè cosa vorrà fare da grande.

Per tutti gli altri ragazzi, soprattutto quelli che si fanno schiavizzare dalla noia e dall’apatia, non ci resta che assegnare compiti, tanti compiti…

< br/>
© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.