BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SCUOLA/ La "bolla" Tfa fa scattare l’inciucio sindacato-Ansas…

Pubblicazione:

Studenti e precari davanti al Miur (InfoPhoto)  Studenti e precari davanti al Miur (InfoPhoto)

E se le cose stanno in questi termini rispetto al sindacato (in questo caso lo Snals), che dire dello Iul-Ansas? Qui non si tratta affatto di un ente qualunque, ma di un’emanazione stessa dell’amministrazione centrale che quando agisce dovrebbe tenere conto della sua natura istituzionale. Intendiamo affermare che in un settore così importante come quello della preparazione dei tutor dei nuovi docenti sarebbe stato utile un protocollo molto più sussidiario di quanto non si sia realizzato in questa circostanza.

Se l’Ansas si accorda con il sindacato, tramite la Iul, perché la stessa cosa non può accadere in rapporto ad altri soggetti portatori di cultura professionale esistenti nel campo dell’associazionismo professionale, che in Italia è molto vivace, quanto invisibile agli occhi di una parte dell’amministrazione?

Sarebbe stato più proficuo per tutti che l’Ansas-Iul avesse reso esplicite dall’inizio le sue disponibilità, sia organizzative che attinenti i benefici in termini di carriera, e che sul piano di una sana e paritaria forma pubblica di partecipazione, chi avesse voluto concorrere ad un piano di formazione-aggiornamento di tutor l’avesse potuto fare.

Non si avrebbe l’impressione sgradevole di un favoritismo in tempi che dovrebbero essere limpidi per tutti.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.  


COMMENTI
20/04/2012 - Risposta di Confsalform all'articolo (Salvatore Piroscia)

Egregio Fabrizio Foschi, ho letto con attenzione questo suo redazionale e lo ritengo legittimo sotto il profilo giornalistico, lungi da me, che sono anche direttore generale di Confsalform, limitare la creatività e l'intuito, nonché la libertà di pensiero dei giornalisti. È un comportamento che non mi appartiene. Tuttavia, visto che sono stato chiamato in causa, mi consenta di dissentire dal metodo che ha utilizzato nella costruzione della notizia. Mi sembra poco curata nell'indagine, che ritengo debba esserci quando si lancia un dubbio sulla legittimità di un’iniziativa. La nostra è una normale trattativa avvenuta tra due soggetti autonomi, quali sono appunto Confsalform e IUL. Ad ogni buon conto sono a sua disposizione per approfondire e per chiarire, giusto per rispondere al suo spirito di correttezza a cui ci richiama. Sappi in anticipo, però, che non vi sono inciuci e tantomeno vi sono accordi formali e informali con il MIUR e con soggetti ad esso collegati. Al pari di altre organizzazioni sindacali, sto soltanto, e per me è d'obbligo, offrendo un servizio agli iscritti Snals e Confsal, associazioni, queste ultime, sostenitrici dell'ente di formazione che dirigo. Cordialità, Rino Piroscia