BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SCUOLA/ Ricci (Invalsi): nelle prove di quest’anno meno "test" e più ragionamento

Pubblicazione:

Immagine d'archivio  Immagine d'archivio

I fascicoli con le risposte date dagli allievi. Le risposte aperte, al di là dell’esito giusto/sbagliato, sono uno strumento didattico potente per capire come un allievo riesce ad argomentare. I dati poi saranno restituiti tra la metà di settembre e la fine di ottobre a tutte le scuole, in modo tale che esse, al proprio interno e rispetto ad altre scuole anche con caratteristiche diverse, possano fare le opportune riflessioni.

Le prove Invalsi sono accettate ancora oggi malvolentieri da molte scuole e da diversi docenti. Cosa pensate di fare in proposito?

In vista dellautunno pensiamo a un forum sul quale aprire un dibattito sulle prove, sui loro contenuti e le loro caratteristiche. Da questo punto di vista, mentre dalla scuola primaria arrivano normalmente contributi costruttivi, il dibattito nelle superiori è ancora un po’ troppo generalista e poco centrato sui contenuti. Vorremmo che si discutesse un po’ di più di questi ultimi.

Generalista, o ideologico?

Di solito, quando un dibattito è generalista tende ad essere anche ideologico.




© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.  


COMMENTI
02/05/2012 - Docenti (e genitori) pro INVALSI (Paolo Fasce)

Il tema della valutazione è senz'altro ricco e stimolante. Necessita di approfondimenti e studi che meritano tranquillità di dialogo e onestà intellettuale. Da settimane partecipo ad incontri coi genitori, portando il mio punto di vista sul tema e per bilanciare petizioni che fondano il proprio successo sulle fobie dei docenti, ho avviato una raccolta di firme a sostegno delle prove medesime. La trovate a questo indirizzo: http://www.firmiamo.it/pro-invalsi

 
02/05/2012 - L'arroganza del potere (Vincenzo Pascuzzi)

Le risposte alle ultime due domande, in particolare le parti riportate di seguito tra virgolette, tradiscono l'arroganza del potere. Domanda. Le prove Invalsi sono accettate ancora oggi malvolentieri da molte scuole e da diversi docenti. Cosa pensate di fare in proposito? Risposta. In vista dell’autunno pensiamo a un forum sul quale aprire un dibattito sulle prove, sui loro contenuti e le loro caratteristiche. Da questo punto di vista, mentre dalla scuola primaria arrivano normalmente contributi costruttivi, "il dibattito nelle superiori è ancora un po’ troppo generalista e poco centrato sui contenuti. Vorremmo che si discutesse un po’ di più di questi ultimi." Domanda. Generalista, o ideologico? Risposta. "Di solito, quando un dibattito è generalista tende ad essere anche ideologico." Traduciamo: le decisioni (dibattito ideologico) sono già prese: le prove si fanno. Ai docenti lasciamo i contenuti (dal dibattito democratico al dibattito tecnico). Il dibattito però prosegue altrove, ad esempio: http://www.facebook.com/groups/310665262338015/