BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SCUOLA/ Bertagna: pochi laureati? I nostri giovani sono "vittime" dei licei

Pubblicazione:

Infophoto  Infophoto

Invece, il trend è inverso: «alla laurea triennale si iscrive chi, provenendo dal liceo, ha deciso di compiere un lungo percorso, aspettandosi una determinata possibilità sul mercato del lavoro che, in realtà, non chiede quel genere di competenza». Il calo di immatricolazioni negli ultimi 8 anni, infatti, è da leggere in tal senso: «è indice del fatto che la gente non si può illudere senza pagare pegno. Gli studenti sono stati convinti del fatto che con un laurea in mano avrebbero avuto più chances, uno stipendio più alto, la possibilità di essere protagonisti nel mondo del lavoro: ma il mercato, costituito al 97% dalla piccola e dalla media impresa, ha bisogno di professionalità di tutt’altro genere. E oggi, grand parte dei laureati è costretta alla disoccupazione o ad una sottoccupazione».

 

(Paolo Nessi)

< br/>
© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.