BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Educazione

SCUOLA/ Tfa, un'altra falla nel sistema: i "fantasmi" dimenticati

Il ministro dell'Istruzione Francesco Profumo (InfoPhoto)Il ministro dell'Istruzione Francesco Profumo (InfoPhoto)

Insomma questa anomala situazione, foriera di una ingiustificata e alquanto imbarazzante disparità di trattamento, unita al silenzio da parte di chi dovrebbe fornire informazioni (in primis l’Afam e il Miur) appare senza ragioni e contribuisce a incrementare l’incertezza e la confusione tra gli aspiranti insegnanti in queste classi, che risultano essere i “grandi dimenticati” del nuovo e anche da loro tanto atteso Tfa. Perché, ci chiediamo dunque, ancora ritardi? Perché tale disparità di trattamento?

È più che mai necessario che l’Afam e il ministero mettano mano con urgenza al problema, per potere attivare il Tfa anche in queste classi mancanti. Ci auguriamo che si faccia presto chiarezza, perché non “si lascino le cose a metà”, ma sia fornita davvero a tutti gli aspiranti la possibilità di abilitarsi all’insegnamento. Altrimenti si sancirebbe una vera e propria beffa nei confronti di questi studenti. Che proprio non la meritano.

© Riproduzione Riservata.