BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

MATURITA' 2012/ Il presidente di commissione: il 100 della Gelmini è impossibile? Ecco come fare

Pubblicazione:

foto Infophoto  foto Infophoto

Certamente. Le scuole dovrebbero, in tutta autonomia, compiere delle scelte di valorizzazione del merito che significa andare alla ricerca di sponsor che finanzino borse di studio con tagli significativi, da 500 a mille euro. L'ho sperimentato personalmente nell'istituto che dirigevo a Monza e tutt'ora a Siena e direi che ha funzionato: il percepito diffuso che essere bravi alunni fosse quasi un disvalore si è trasformato, grazie alle borse in euro, in un vanto.

Meglio il premio in denaro piuttosto che la lode?

Sono entrambi importanti e andrebbero uniti. La lode non serve a molto se non può essere tramutata in euro o servizi.

(Federica Ghizzardi)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.