BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

DIRETTA MATURITA' 2012/ Esami di stato live, prima prova: lo svolgimento di tutte le tracce ufficiali

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Foto: InfoPhoto  Foto: InfoPhoto

DIRETTA: MATURITA' 2012, ESAMI DI STATO LIVE: PRIMA PROVA, IL COMMENTO DI GIUSEPPE FRANGI ALLE TRACCE UFFICIALI (AGGIORNAMENTO ORE 16) - Giuseppe Frangi analizza nel complesso le diverse tracce che il ministero dell'Istruzione ha voluto proporre agli studenti nella prima prova di questi Esami di Stato 2012. Il suo commento comincia con una premessa: "Le tracce dei temi di maturità di quest’anno sono a un primo sguardo buone tracce - spiega Frangi -. Colgono temi importanti, si affidano a massime o a riflessioni di personaggi dall’autorità indiscutibile. Sono anche ben assortiti, perché poteva trovare sfogo chi è più vocato a ragionamenti sofisticati (le tracce sul labirinto o quella montaliana sul tempo) e chi invece fosse più orientato ad un approccio d’attualità o sociale (la crisi e i giovani, addirittura il bene comune!). Detto questo provo a esternare alcune personali perplessità. Prendiamo la traccia montaliana...". Clicca qui per il testo completo.

 

DIRETTA: MATURITA' 2012, ESAMI DI STATO LIVE: PRIMA PROVA, LA TRACCIA SVOLTA. TIPOLOGIA C - TEMA DI ORDINE STORICO: LO STERMINIO DEGLI EBREI A PARTIRE DA HANNAH ARENDT (AGGIORNAMENTO ORE 15.35) -  Per il tema a carattere storico, il ministero dell'educazione ha voluto chiedere agli studenti di commentare una frase tratta dal libro di Hannah Arendt (Hannah ARENDT, La banalità del male. Eichmann a Gerusalemme, Feltrinelli, Milano 1964, dal Capitolo settimo: La conferenza di Wannsee, ovvero Ponzio Pilato). Il tema ha a che vedere con l'olocausto e lo sterminio degli ebrei, una tragedia di così vaste proporzioni che giustamente il ministero vuole che si continui a ricordare e commentare. IlSussidiario.net ha chiesto a Lorenzo Roesel, studente universitario, di svolgere il tema in questione. Lo stesso ministro Terzi, commentando le tracce a Radio Anch'io ha voluto accostare la grande tragedia della Shoah a quanto sta avvenendo in Nigeria con le sistematiche stragi di cristiani. Per il ministro questi temi sono quelli da cui è possibile valutare da un punto di vista umano come un "italiano" ragiona su queste tematiche.

 



< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >