BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

MATURITA’ 2012 SOLUZIONI/ Esame di Stato, svolgimento prova di topografia per Istituto Geometri

Pubblicazione:

Foto Infophoto  Foto Infophoto

MATURITA’ 2012, ESAME DI STATO: SOLUZIONE PROVA DI TOPOGRAFIA PER ISTITUTO GEOMETRI – Tra le tante prove differenti per ogni ordine scolastico che sono state eseguite ieri, anche i geometri hanno avuto il loro compito da svolgere, esattamente il classico compito di topografia. Materia fondamentale per ogni buon geometra, la topografia è la scienza che si occupa degli strumenti e dei metodi operativi di calcolo e di disegno utili per avere la rappresentazione grafica di sezioni della superficie terrestre. Per eseguire un calcolo e quindi una rappresentazione topografica bisogna ovviamente avere buone conoscenze di altre scienze fondamentali come la matematica, la geometria e la fisica. Solitamente il raggio del campo topografico preso in esame si estende fino a circa dieci chilometri se si procede a misure di distanza con precisione 1/1.000.000 (un millimetro su un chilometro). IlSussidiario.net ha chiesto ai professori Mariapaola Puggioni e Roberto Tassi di svolgere il tema assegnato ieri agli studenti di topografia. Gli stessi docenti, su questo giornale, avevano dato consigli utili ai maturandi per affrontare la prova con criterio, distinguendo il lavoro in fasi successive. Innanzitutto, dunque, saper organizzare il tempo, senza farsi prendere dal panico; anche perché è consentito l'uso del prontuario contenente tutte le formule da sapere. Per prima cosa, dunque, lavorare alla figura di prima approssimazione; poi, tradurre in formule e calcoli la scaletta e integrare la figura schematica con i risultati acquisiti. Ancora: ricopiare in bella, lavorando bene in scala; con una raccomandazione, che è quella dell'ordine: "non disperdete i risultati spargendoli nel foglio o semplicemente  lasciandoli sulle formule, ma compilate una tabella riassuntiva che li raccolga tutti, da affiancare alla figura finale. Questo serve a voi e a chi corregge l’elaborato, per avere chiaro il lavoro". Con una raccomandazione finale, e un augurio: "Ricordate che alla prova orale vi verrà chiesto di evidenziare e correggere eventuali errori del compito, per cui è importante rivederlo e verificarne la correttezza per giustificare le scelte che avete fatto (troverete le soluzioni sulla stampa o in rete). Il compito di Topografia, come ben sapete, richiede capacità di calcolo, capacità grafica, competenze tecniche e normative... un bagaglio di conoscenze che avete acquisito in cinque anni di scuola grazie ai vostri insegnanti. Tutto questo non sarà sufficiente se ora non sarete voi i protagonisti. Avete scelto una scuola per diventare Geometri, cioè professionisti: è arrivato il momento di cominciare ad esserlo".



  PAG. SUCC. >