BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

MATURITA' 2012/ Esame di Stato, il colloquio? La cosa peggiore è dimenticare se stessi

Pubblicazione:

Foto: InfoPhoto  Foto: InfoPhoto

Se questo è il primo accorgimento da avere, vi è un secondo aspetto da tenere in considerazione. Sono inutili i ripassi di tutte le discipline per filo e per segno, un impegno spropositato a cercare di colmare le lacune di una preparazione che dovrebbe essere totale. Non è nemmeno lo scopo dell’esame di Stato quello di verificare che uno studente sappia tutto. L’esame, se impostato correttamente, ha un’altra finalità, quella di andare a vedere se uno studente sia o non sia capace di un approccio sintetico alle diverse discipline. Così ci si prepara all’esame, con un lavoro di sintesi, sapendo cogliere i punti nevralgici di ogni oggetto di conoscenza. Del resto questo è essere maturi, non sapere tutto, ma sapere ciò che è essenziale.

 



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.